Psicoterapia dinamica

 

torna alla pagina: I Disturbi d'Ansia: Generalità

 

L'ansia e i disturbi d'ansia: cosa sono e come si curano.


L'ansia è uno stato caratterizzato da una sensazione di paura non connessa ad alcuno stimolo specifico; si distingue dalla paura vera e propria per il fatto di essere aspecifica, vaga o derivata da un conflitto interiore.

L'ansia può esistere come disturbo primario oppure può essere associata ad altri problemi medici, inclusi altri disturbi psichiatrici.

Molte persone hanno avuto o potranno avere un disturbo d’ansia nel corso della propria vita. L’ansia di per sé, tuttavia, non è un fenomeno necessariamente anormale: infatti è un'emozione di base, che comporta uno stato di attivazione dell’organismo e che si attiva quando una situazione viene percepita come pericolosa.

Negli esseri umani l’ansia si traduce in una tendenza immediata all’esplorazione dell’ambiente, nella ricerca di rassicurazioni e vie di fuga, nonché in una serie di fenomeni neurovegetativi come l’aumento della frequenza del respiro, del battito cardiaco, della sudorazione, le vertigini, ed una quantità di altri sintomi che talora definiscono vere e proprie sindromi cliniche.

L’ansia, dunque, non è solo un limite o un disturbo, ma costituisce una importante risorsa, poichè è una condizione fisiologica, efficace in molti momenti della vita per proteggerci dai rischi, mantenere lo stato di allerta e migliorare le nostre prestazioni.

Quando l'ansia diviene eccessiva o particolarmente frquente, o sproporzionata rispetto alle situazioni che la ingenerano, ci troviamo di di fronte a quello che si definisce disturbo d'ansia, che può rendere difficile la vita di una persona e comportare l'incapacità di affrontare anche le più comuni situazioni della vita quotidiana.

 

I disturbi d'ansia conosciuti e diagnosticabili sono i seguenti:

 

Fobia specifica (aereo, spazi chiusi, ragni, cani, gatti, insetti, ecc.)


Disturbo di panico e agorafobia (paura di stare in situazioni da cui non vi sia una rapida via di fuga) ,

Disturbo ossessivo-compulsivo , Fobia sociale , Disturbo d'ansia generalizzata.


Infine, il Disturbo da stress acuto o post-traumatico da stress .

 

 

Ultima modifica: 14/3/2014